Bucatini con peperoni e melanzane in sughetto piccante

Per il pranzo di oggi prepara i bucatini con peperoni e melanzane in sughetto piccante: un primo buono da leccarsi i baffi!

Bucatini con peperoni e melanzane in sughetto piccante

Più buoni degli spaghetti, perché sono più consistenti, ma ugualmente sfiziosi quando vuoi arrotolarli sulla forchetta, i bucatini sono perfetti con un sughetto piccante di peperoni e melanzane!

  • Preparazione 30 minuti
  • Cottura q.b. 
  • Facile
  • Per 4 persone

Ingredienti

  • 300 g di bucatini,
  • 2 peperoni rossi,
  • 1 melanzana globosa media,
  • 1 cucchiaio di capperi,
  • ½ rametto di pomodorini,
  • 3 filetti di acciughe,
  • 1 spicchio d’aglio,
  • 2 peperoncini,
  • basilico, prezzemolo
  • olio extravergine d’oliva, sale

Preparazione

Grigliate i peperoni divisi a falde. Eliminate la pelle e tagliateli a cubetti. Tagliate a dadini anche la melanzana.

In 4 cucchiai d’olio appassite l’aglio schiacciato con le acciughe tritate e i peperoncini, aggiungete la melanzana e 5 cucchiai d’acqua. Stufatela per 20 minuti a tegame coperto, poi alzate la fiamma, unite i peperoni, i pomodorini a spicchi e i capperi. Cuocete ancora per 15 minuti versando altra acqua e regolando di sale.

Quando il sugo sarà pronto, profumatelo con abbondante basilico e prezzemolo tritati finemente.

Lessate la pasta in abbondante acqua salata, scolatela al dente e passatela in padella con le verdure. Decoratela con basilico e servite.

Vermicelli con lo pommodoro

La prima vera ricetta in cui il pomodoro è abbinato alla pasta, in un matrimonio che rimarrà indissolubile, è del 1839 ed è nell’appendice “Cucina casereccia in dialetto napoletano” alla seconda edizione della Cucina teorico-pratica di Ippolito Cavalcanti, duca di Buonvicino. I vermicelli, scolati al dente, venivano ripassati in una salsa ristretta di pomodori e sugna e conditi con sale e pepe.